Connect with us

Tempi Nuovi

In Francia si censura la difesa della vita

Comunicazione

In Francia si censura la difesa della vita

Dopo il via libera dell’Assemblea Nazionale francese, anche il Senato ha approvato la proposta di legge che sanzionerà anche chi, nel mondo digitale, suggerisca alle gestanti di abbandonare l’idea di procedere all’aborto. Si tratta di una norma che darà seguito a quanto già approvato lo scorso anno con cui si eliminava l’obbligo, per la donna, di attendere una settimana prima di prendere la decisione di ricorrere all’aborto.

La proposta di legge è stata presentata dal governo socialista che ha mostrato tutto l’interesse di contrastare, in modo particolare, le associazioni che si battono affinché si possano individuare strade alternative all’aborto. Infatti con l’approvazione di tale testo di legge, il Senato ha esteso il “tentativo di intralcio all’interruzione volontario della gravidanza” ai siti web che provvedono a fornire informazioni in merito alle conseguenze provocate dall’esercizio dell’aborto, prevedendo, una pena che può arrivare fino a 2 anni di prigione e 30,000 euro di multa.

È chiaro che con queste due norme, la Francia ha voluto considerare l’aborto un diritto da tutelare, eliminando di conseguenza, tutte le figure esterne che avrebbero potuto incontrare la donna invitandola a non effettuare una scelta così drastica. Chi ha deluso le aspettative di chi si attiva per tutelare la vita umana è la stampa nazionale che si è sempre battuta per la libertà di informazione ma non in questo caso.

Ha dato, invece, tutto il supporto la Chiesa Cattolica mediante le dichiarazioni di Monsignor Georges Pontier, arcivescovo di Marsiglia e presidente della Conferenza Episcopale Francese, il quale, rilasciando un’intervista a Radio Vaticana,  ha dichiarato che questa legge potrebbe essere considerata, a tutti gli effetti, la distruzione del rispetto della dignità umana dal momento in cui sia stato previsto il divieto a chiunque ne abbia interesse, ad impegnarsi per tutelare il diritto alla vita.

 

Continua a leggere
Ti possono piacere anche

sito promosso dall'Ufficio Comunicazioni Sociali dell'Arcidiocesi di Benevento per favorire il dialogo e il confronto tra componenti sociali e realtà ecclesiali presenti sul territorio, per far emergere notizie buone e vere che contribuiscano all'edificazione del Regno di Dio.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Comunicazione

Popolari

Testimoni

Testimoni…

Beneventana

Sorridi di più

Vita Ecclesiale

Al via TuttixTutti

Tags

Rubriche

Testimoni

Ansia di Infinito

Da 30 Luglio 2019

Film

“Trono di spade”

Da 22 Luglio 2019

Beneventana

Festa di Sant’Anna a Benevento

Da 13 Luglio 2019

Film

“Blue my mind”

Da 3 Luglio 2019

Vita Ecclesiale

“Il Welcome Sociale Food”

Da 1 Luglio 2019

Tammaro

Assemblea pastorale zona Tammaro

Da 14 Giugno 2019

Società

Sguardo rivolto ai giovani

Da 5 Giugno 2019

Testimoni

Testimoni…

Da 3 Giugno 2019

Letture

YOUCAT for Kids

Da 29 Maggio 2019

Comunicazione

“Benevento la tua città”

Da 22 Maggio 2019

Testimoni

Parole e profumi

Da 17 Maggio 2019

Memoria

“Laus Musicae” a Benevento

Da 15 Maggio 2019

Mondo Cattolico

Turismo religioso Pietrelcina – Assisi

Da 15 Maggio 2019

Europa

L’Europa di ieri e di oggi

Da 16 Aprile 2019

Comunicazione

Ecco il giornalino dell’Anspi

Da 3 Aprile 2019

Europa

L’Europa di ieri e di oggi

Da 1 Aprile 2019

Beneventana

Sorridi di più

Da 27 Marzo 2019

Europa

Perché l’Unione Europea

Da 18 Marzo 2019

Vita Ecclesiale

Speciale Messa delle Ceneri

Da 8 Marzo 2019

Vita Ecclesiale

Al via TuttixTutti

Da 23 Febbraio 2019

Vita Ecclesiale

Catechesi sul “Padre nostro” del Pontefice

Da 16 Febbraio 2019

Comunicazione

Perché ancora “Tempi Nuovi”

Da 24 Gennaio 2019

Mondo Cattolico

Naufragi nel Mediterraneo

Da 23 Gennaio 2019

Comunicazione

Presto in onda la nuova Tele Speranza

Da 23 Gennaio 2019
Vai Su