Connect with us

Tempi Nuovi

L’Europa di ieri e di oggi

Europa

L’Europa di ieri e di oggi

A colloquio con Roberto Costanzo…

Emigrazione: Problema italiano o europeo?

In una recente intervista a un giornale francese il Presidente Mattarella, parlando dei migranti, ha invocato “soluzioni veramente europee: canali di migrazione legali; misure per combattere i traffici di esseri umani; mezzi per migliorare le condizioni di vita nei paesi di provenienza”. A giudizio del nostro Presidente della Repubblica, si tratta di una primaria competenza europea, alla quale debbono rifarsi gli Stati membri e quindi anche l’Italia. Ma come ha esercitato finora questa sua competenza l’Europa? E come l’hanno riconosciuta gli Stati? Certamente in modo insoddisfacente, sia a Bruxelles che nelle capitali nazionali. Si potrebbe dire: in modo contraddittorio nell’uno e nell’altro livello.

L’Unione Europea gestisce con assoluta sovranità i passaggi di merci e capitali alle frontiere esterne dell’Europa;  ma non fa altrettanto con i migranti che si accostano alle rive mediterranee dell’Italia e di altri Paesi. Il famoso Regolamento di Dublino, che detta norme per la redistribuzione degli immigrati fra i vari Paesi, non risolve il problema, per cui va modificato. Ma alcuni governanti nazionali, tra i quali il nostro ministro Salvini, non vogliono sottrarrre poteri ai singoli Stati e pertanto il Regolamento di Dublino non è stato modificato.

Non si può rimproverare l’Unione Europea di non fare ciò che gli Stati membri non le consentono di fare … L’emigrazione è un problema europeo nella misura in cui le istituzioni comunitarie sono viste non come corpi estranei con cui competere e litigare, ma come una casa comune in cui convivere e cooperare.

Ma ci non o non ci sono norme europee sulle migrazioni ?

Ci sono alcune norme, come il richiamato Regolamento di Dublino,  che si sono dimostrate insufficienti, perciò il Presidente Mattarella invoca “soluzioni veramente europee”.

Chi potrebbe non condividere una politica europea di: contenimento e controllo degli sbarchi; equi e organici rapporti con i Paesi africani di partenza, e non solo con quelli di transito; civile inclusione in tutti i Paesi e non solo in quelli di primo approdo? Questo dovrebbe proporre il nuovo Parlamento Europeo.

Chi ascolta oggi gli appelli del Papa per l’accoglienza dei migranti?

Forse è sempre più ridotta l’attenzione della gente verso gli appelli e richiami di Papa Francesco sull’accoglienza dei migranti che fuggono da guerre, oppressioni e miserie.

Anche qualche sacerdote – pure nelle nostre zone – ha chiamato “pseudocattolici” i cittadini italiani favorevoli all’accoglienza. Malgrado qualche insignificante dissenso, mi sembra opportuno sottolineare quello che ha detto il nostro Arcivescovo Accrocca alla Processione del Venerdì Santo a Benevento: “Sembra che oggi sia di moda alzare muri, e chi lo fa viene anche considerato come un nuovo Salvatore”. Alzare muri e chiudere porti per respingere migranti …

Il Santo Padre ha voluto dedicare il rito tradizionale della Via Crucis al Colosseo ai vari drammi e sofferenze dei migranti. Drammi e sofferenze che hanno fatto da trait d’union fra le quattordici stazioni.

L’autrice delle meditazioni è stata una missionaria d’Africa, suor Eugenia Bonetti, la quale ci ricorda “quanta crudeltà si accanisce su chi fugge: i lager libici, i viaggi della disperazione, il mare trasformato in tomba d’acqua”.

Certamente i flussi migratori verso l’Italia e l’Europa rappresentano un problema che non può essere affrontato solo con la solidarietà umana, pertanto chi ha potere e responsabilità, a livello nazionale ed europeo, non può non tener conto che la solidarietà non è solo un sentimento ma un principio e una regola di civile convivenza.

sito promosso dall'Ufficio Comunicazioni Sociali dell'Arcidiocesi di Benevento per favorire il dialogo e il confronto tra componenti sociali e realtà ecclesiali presenti sul territorio, per far emergere notizie buone e vere che contribuiscano all'edificazione del Regno di Dio.

Clicca per commentare

You must be logged in to post a comment Login

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Europa

Popolari

Testimoni

Testimoni…

Beneventana

Sorridi di più

Vita Ecclesiale

Al via TuttixTutti

Tags

Rubriche

Mondo Cattolico

Auguri a mons. Matteo Zuppi

Da 16 Settembre 2019

Società

Campagna contro l’eutanasia

Da 16 Settembre 2019

Società

“I colori dell’accoglienza”

Da 7 Settembre 2019

Memoria

La festa del grano tra fede e arte

Da 7 Settembre 2019

Film

Manchester by the Sea

Da 26 Agosto 2019

dal Mondo

20 anni di genocidio nel Congo

Da 26 Agosto 2019

Testimoni

Ansia di Infinito

Da 30 Luglio 2019

Film

“Trono di spade”

Da 22 Luglio 2019

Beneventana

Festa di Sant’Anna a Benevento

Da 13 Luglio 2019

Film

“Blue my mind”

Da 3 Luglio 2019

Vita Ecclesiale

“Il Welcome Sociale Food”

Da 1 Luglio 2019

Tammaro

Assemblea pastorale zona Tammaro

Da 14 Giugno 2019

Società

Sguardo rivolto ai giovani

Da 5 Giugno 2019

Testimoni

Testimoni…

Da 3 Giugno 2019

Letture

YOUCAT for Kids

Da 29 Maggio 2019

Comunicazione

“Benevento la tua città”

Da 22 Maggio 2019

Testimoni

Parole e profumi

Da 17 Maggio 2019

Memoria

“Laus Musicae” a Benevento

Da 15 Maggio 2019

Mondo Cattolico

Turismo religioso Pietrelcina – Assisi

Da 15 Maggio 2019

Europa

L’Europa di ieri e di oggi

Da 16 Aprile 2019

Comunicazione

Ecco il giornalino dell’Anspi

Da 3 Aprile 2019

Europa

L’Europa di ieri e di oggi

Da 1 Aprile 2019

Beneventana

Sorridi di più

Da 27 Marzo 2019

Europa

Perché l’Unione Europea

Da 18 Marzo 2019

Vita Ecclesiale

Speciale Messa delle Ceneri

Da 8 Marzo 2019

Vita Ecclesiale

Al via TuttixTutti

Da 23 Febbraio 2019

Vita Ecclesiale

Catechesi sul “Padre nostro” del Pontefice

Da 16 Febbraio 2019

Comunicazione

Perché ancora “Tempi Nuovi”

Da 24 Gennaio 2019

Mondo Cattolico

Naufragi nel Mediterraneo

Da 23 Gennaio 2019

Comunicazione

Presto in onda la nuova Tele Speranza

Da 23 Gennaio 2019
Vai Su